Comune di Poschiavo
  • poschiavo 01
  • poschiavo 02
  • poschiavo 04

Contatti & orari di apertura al pubblico

Da lunedì a venerdì 14:00 - 17:00 | T +41 81 839 03 00 | F +41 81 839 03 62 | info@poschiavo.ch

Richiesta per il rilascio di una patente per esercizi pubblici 
Il Consiglio comunale rilascia alla signora Giacomina Gandolfo la patente a tempo indeterminato per la gestione del ristorante pensione Selva.

Informazione sulla gestione del CTL
Il Comune di Poschiavo ha stipulato un contratto d’affitto con la CTL SA, quale soluzione provvisoria per la gestione del CTL stesso. Nel frattempo, il proprietario della struttura cercherà una soluzione a lungo termine e prevede di poter presentare una soluzione concreta entro la fine del mese di giugno 2018.

L’affitto di CHF 50'000.00 contempla l’utilizzo dell’Aula Magna, inclusi la cucina, i servizi igienici, il guardaroba ed il piazzale antistante. Gli altri locali, con un sovrapprezzo, possono comunque essere affittati.

Poiché il subaffitto da parte del Comune per manifestazioni di carattere pubblico o privato non può generare perdite economiche, sono stati allestiti un regolamento ed un tariffario.

La Cancelleria comunale ed il “Gruppo fondovalle” sono gli interlocutori per quanto riguarda l’affitto e l’arredamento dell’infrastruttura. In vista di una soluzione a lungo termine, un gruppo di lavoro incaricato provvederà ad analizzare eventuali altre possibilità d’utilizzo del CTL. Contemporaneamente sono in corso trattative con un importante investitore svizzero, allo scopo di mantenere il CTL quale luogo di formazione.

Informazione sull'ulteriore modo di procedere in merito alla possibile realizzazione della "camera obscura"
Il Comune di Poschiavo vede di buon occhio tutti i progetti che possono aumentare l'offerta turistica della nostra zona. Una possibilità in questo senso viene offerta con la realizzazione del nuovo punto d'appoggio sul passo del Bernina. Infatti, con la realizzazione della torre per il silo, sarebbe possibile adibire il locale in cima a “camera obscura”. Una “camera obscura” sul Passo di Bernina si inserirebbe perfettamente nell'offerta dell'area Bernina Glaciers e chiuderebbe una lacuna importante di quest'offerta. È chiaro che il progetto può essere unicamente promosso se i costi di realizzazione vengono sostenuti da tutte le parti coinvolte.

L'idea consiste nel realizzare un locale privo di finestre; solo tramite un buco nel tetto penetra della luce e attraverso il periscopio mobile si riflette tramite vari specchi su di uno schermo concavo (2.20 m di superficie), riflettendo il paesaggio. Questo significa che piccoli gruppi di persone (massimo 25 persone) possono accedere, accompagnati, a questo locale e osservare in un modo inconsueto il panorama di una zona stupenda. La costruzione di tutta la struttura è in calcestruzzo non riscaldata che permette un accesso da maggio a ottobre. I tempi di una visita si aggirano a ca. 30 minuti e il costo per la visita potrebbe essere di ca. CHF 5.00 a persona.

Assegnazione di un diritto di superficie di uno stabile comunale in località Talco
In seguito alla pubblicazione per l'assegnazione di un diritto di superficie riguardanti lo stabile Talco al miglior offerente, entro i termini stabili, sono entrate due offerte. Il Consiglio comunale decide di assegnare tale diritto di superficie al signor Dario Rampa, quale miglior offerente per la durata di 50 anni.