Comune di Poschiavo
  • poschiavo 01
  • poschiavo 02
  • poschiavo 04

Contatti & orari di apertura al pubblico

Da lunedì a venerdì 14:00 - 17:00 | T +41 81 839 03 00 | F +41 81 839 03 62 | info@poschiavo.ch | Via da Clalt 2, 7742 Poschiavo

Attualmente assistiamo a un importante afflusso, in Svizzera, di rifugiati provenienti dall'Ucraina. Una piccola parte di queste persone sta raggiungendo o ha già raggiunto la Valle di Poschiavo.

I due Comuni di Poschiavo e Brusio hanno creato un gruppo di coordinamento regionale per accompagnare il processo di arrivo, registrazione, collocamento e inserimento dei rifugiati. Uno dei compiti principali del gruppo di coordinamento riguarda l'integrazione.

Per poter creare rapidamente delle offerte adeguate, il gruppo di coordinamento lancia un appello alla popolazione:

  1. Cerchiamo volontarie e volontari disposte a diventare persona di riferimento per le varie famiglie Ucraine in Valle e per facilitare l’integrazione nella comunità.
  2. Cerchiamo anche volontari e volontarie che si mettano a disposizione come referenti locali (per indicare uffici e negozi, fare la spesa), come conducenti d’auto (per facilitare gli spostamenti e accompagnare ad esempio le persone agli appuntamenti) o per svariati aiuti (arredo appartamenti).
  3. Facciamo inoltre appello a tutte le associazioni - sportive, culturali o altro -, affinché accolgano i nuovi arrivati, con la collaborazione della persona di riferimento, permettendo loro di partecipare alle attività proposte.
  4. Vorremmo creare una lista di tutti gli appartamenti e locali che vengono messi a disposizione.

Questi compiti posso essere assunti anche da persone che se ne possono occupare solo occasionalmente. In genere, una conoscenza dell'inglese è sufficiente per la comunicazione.

Tutte le persone interessate sono pregate di contattare le due cancellerie comunali (Poschiavo 081 839 03 31 e Brusio 081 839 04 63) e comunicare la propria disponibilità.

Una parte essenziale del successo dell'integrazione è la comprensione e l'apprendimento della lingua italiana da parte dei rifugiati. In collaborazione con l'Ufficio per la migrazione sono previsti perciò corsi di italiano.

Ricordiamo che è assolutamente necessario procedere all'immediata registrazione di ogni profugo ucraino arrivato in Svizzera. A questo scopo, rivolgersi al Servizio sociale Bernina (Franco Albertini).

Informazioni sul gruppo di coordinamento Ucraina

Il gruppo di coordinamento Ucraina è composto da cinque persone: Nicola Passini (Comune di Poschiavo), Luca Cathieni (Comune di Brusio), Franco Albertini (Servizio sociale Bernina), Mirko Beti (Cdt Stato maggiore di condotta) e Sabina Paganini (Scuole comunali).

Il gruppo di coordinamento collabora con persone e istituzioni attive, nella nostra valle, nel campo dell'integrazione, dell'educazione, dell'alloggio e dell'aiuto umanitario (IUVP), dei servizi sociali, della comunicazione. Oltre al personale dei comuni, delle scuole e della politica, sono coinvolti anche i volontari del GOSEE, le chiese e i privati di origine ucraina. La ricerca di lavoro per i rifugiati è gestita dal centro regionale per l'impiego RAV. Attraverso la cooperazione di organizzazioni e istituzioni già esistenti, i nuovi servizi nella regione possono essere organizzati in modo efficiente e con limitato sforzo amministrativo.

Ulteriori informazioni sulla situazione attuale nel Cantone dei Grigioni sono pubblicate sul sito: www.gr.ch/ucraina.