Comune di Poschiavo
  • poschiavo 01
  • poschiavo 02
  • poschiavo 04

Contatti & orari di apertura al pubblico

Da lunedì a venerdì 14:00 - 17:00 | T +41 81 839 03 00 | F +41 81 839 03 62 | info@poschiavo.ch | Via da Clalt 2, 7742 Poschiavo

Permessi di costruzione
L’Autorità edilizia ha autorizzato i seguenti interventi edili:

  • costruzione di un'autorimessa e l'istallazione di un impianto fotovoltaico sul tetto, edificio n. 600C, particella n. 7125, piano 26, Amianti
    Richiedente: Mauro e Cornelia Vassella, via da Cancian 30, 7745 Li Curt
  • capanna CAS (ampliamento ripostiglio, ampliamento impianto solare e sostituzione impianto depurazione acque luride) edificio n. 3930-3930-A, particella n. 8059, piano n. 70, "Lungacqua"
    Richiedente: SAC Sektion Bernina, a.c.a. Christian Haller, Chesa Badile / Dorta 66, 7524 Zuoz
  • casa di vacanza (riattamento e demolizione annesso) edificio n. 2816, 2816-A, 2816-B, particelle n. 1515, 1516, piano n. 13, "Capitul Dafora"
    Richiedente: Ursula e Aurelio Cortesi, Krähbühl 1, 6403 Küssnacht am Rigi

Sistema di misurazione intelligente (Smartmeter)
Il Consiglio comunale si è chinato sulla proposta di aggiudicazione di un sistema di misurazione intelligente (Smart Meter) per l'Impresa elettrica comunale basato su una procedura di appalto pubblico. Infatti, il Consiglio federale a mano dell'Ordinanza sull'approvvigionamento elettrico richiede l'introduzione di un sistema di misura intelligente per l'80% dei punti di misura entro il 2027. L’attribuzione di questo sistema di misurazione è caduta sulla ditta EVUlution AG con sede a Poschiavo risultata la migliore offerente in base ai criteri d’aggiudicazione.

Penuria di energia elettrica
Il Consiglio comunale si è occupato della possibile penuria di energia elettrica durante l’inverno 2022 – 2023 valutando le concrete misure d’intervento ed è stato informato a riguardo dell’OSTRAL.

L'OSTRAL è l'organizzazione per la fornitura di energia elettrica in situazioni straordinarie. Si attiva in caso di penuria di energia elettrica su indicazione dell'autorità di vigilanza.

Una penuria di energia elettrica è una "grave carenza" ai sensi dell'art. 102 della Costituzione federale, in cui la Confederazione è responsabile della preparazione e dell'attuazione di misure volte a garantire l'approvvigionamento di beni vitali per la Svizzera, come l'elettricità. In caso di carenza di energia elettrica, la Confederazione ordina misure di gestione per garantire l'equilibrio tra produzione e consumo a un livello ridotto. Nel farlo, la Confederazione segue sempre il principio della sussidiarietà e interviene nella struttura economica solo nella misura assolutamente necessaria per gestire una crisi.